Tartufi di ciocciolato e arancia

rsz_dsc_0214

 

Questi tartufi sono ispirati ad una ricetta brasiliana chiamata brigadeiro, di cui mia nonna materna detiene lo scettro in quanto a qualità e quantità.

La cosa bella di queste piccole prelibatezze è che sono semplici da fare e possono essere personalizzate in mille modi: aggiungendo all’interno della frutta secca, sostituendo il cacao amaro con farina di cocco o pistacchi tritati. Insomma, sbizzarritevi usando la fantasia!

rsz_dsc_0212


Tempo di cottura: 20 minuti


Tempo di raffreddamento: 3 ore


Tempo di preparazione: 20 minuti

 

Per 40 tartufi


INGREDIENTI:rsz_dsc_0227

  • Un barattolo di latte condensato
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • Scorza di un’arancia grattugiata
  • Cacao amaro

PROCEDIMENTO:

  • Scogliere in un pentolino a fuoco basso il latte condensato, il cioccolato e il burro
  • Quando il tutto si sarà sciolto, aggiungere la scorza di arancia grattugiata
  • Cuocere per altri 15 minuti
  • Far raffreddare il composto in frigorifero per almeno 3 ore
  • Quando il composto si sarà addensato, prelevare piccole porzioni e lavorarle con mani leggermente imburrate formando delle palline
  • Posizionate le palline ottenute in una ciotolina (troppi ini, ine, ina?) in cui avrete precedentemente versato del cacao amaro
  • Rotolare le palline nel cacao amaro fino a quando non saranno completamente coperte

 

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+10Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Comments are closed.